POLYPHONIE
Centro di ricerca interuniversitario
Università degli Studi di Genova - Università degli Studi di Catania

 

Progetto e obiettivi


Il centro di ricerca interuniversitario POLYPHONIE è stato promosso da alcune colleghe ed alcuni colleghi dell’Università degli Studi di Genova e dell’Università degli Studi di Catania. Esso è strettamente collegato al progetto di ricerca “Polyphonie. Mehrsprachigkeit_Kreativität_Schreiben” che nel 2009 nasce a Vienna dalla collaborazione di studiosi italiani e austriaci, prendendo le mosse da un comune interesse di ricerca, vale a dire la questione se e in che modo il plurilinguismo e la creatività nella scrittura possono essere considerati collegati fra di loro. L’omonimo portale web (http://www.polyphonie.at. Curatrici: Beate Baumann, Michaela Bürger-Koftis, Sandra Vlasta) rappresenta la concreta realizzazione di questo progetto che si prefigge di indagare i molteplici nessi fra plurilinguismo e creatività nella scrittura in maniera sistematica e da una prospettiva interdisciplinare, al fine di analizzare la relazione più o meno organica che intercorre fra il plurilinguismo individuale e collettivo e la creatività nella scrittura in generale e, nello specifico, in quella letteraria. Il portale plurilingue comprende una piattaforma che offre la possibilità di informare e pubblicare contributi scientifici all’interno di una rivista scientifica (ISSN: 2304-7607) e mette a disposizione dei materiali multimediali autentici (banca dati interviste) e bibliografici.

Tali principi costituiscono anche il punto di partenza scientifico per il centro di ricerca interuniversitario POLYPHONIE che intende realizzare i seguenti obiettivi:

  • istituzionalizzare la ricerca svolta al suo interno, anche nella prospettiva di un’eventuale partecipazione a progetti europei;
  • promuovere, sviluppare e coordinare studi e ricerche nei seguenti campi: ricerca biografica, ricerche sul plurilinguismo, neurolinguistica, linguistica applicata, scienze della traduzione, ricerca letteraria, studi comparatistica, scienza dei media e delle comunicazioni, didattica delle lingue straniere;
  • promuovere il dibattito scientifico e le relative pubblicazioni, e offrire adeguato supporto alla didattica in materia;
  • stimolare iniziative di collaborazione interdisciplinare con altri dipartimenti e strutture universitarie, con organismi di ricerca nazionali ed internazionali, con unità operative di ricerca istituite presso enti pubblici e privati;
  • organizzare corsi, seminari, attività e corsi di aggiornamento, convegni di studio e iniziative di divulgazione scientifica negli ambiti disciplinari sopra indicati;
  • ampliare le attività attualmente svolte e, in particolare, consolidare la posizione della piattaforma di pubblicazione interdisciplinare rendendola una rivista di classe A;
  • alimentare ulteriormente la banca dati mettendo a disposizione nuove interviste, ovvero intervistando autori e autrici all’estero e/o invitando autori e autrici a Genova e Catania
  • coinvolgere studenti e dottorandi, in particolare nella trascrizione delle interviste;
  • incrementare la rete di contatti con altre istituzioni sia pubbliche che private;
  • istituire un premio dedicato a Rosanna Vitale (1961-2012), una iniziatrice e promotrice del progetto POLYPHONIE, da conferire a studenti meritevoli per tesi di laurea redatte nell’ambito e nei settori disciplinari di interesse del centro.

Possono collaborare alle attività del centro, previa delibera della rispettiva struttura di appartenenza e del consiglio scientifico, assegnisti di ricerca, borsisti, specializzandi, dottorandi di ricerca, ricercatori, docenti ed altro personale di enti di ricerca e/o strutture pubbliche o private.